una mostra

Giovedì 18 sono stato invitato ad una mostra nel Museo di Capodimonte. Ha esposto i suoi dipinti e le sue sculture Paolo La Motta. Ho deciso di partire a piedi da piazza San Severo e successivamente salire ‘a sagliuta do presepio/salita Capodimonte. Una bella faticata, ma ne è valsa la pena. Prima di entrare nel…

partenoir

Ho letto un articolo molto interessante sul blog di Loredana Lipperini. Appena finito, ho riletto il libro “Partenoir”, pubblicato da Tullio Pironti nel Maggio del 2006, l’autore si chiama Alessandro Timpano. Non ci sono recensioni (il libro è ancora in vendita, solo poche righe, quarta di copertina), così ho deciso di scriverne una io, visto…

passeggiata

La salita Scudillo è chiusa da circa 33 anni. Sabato 20 febbraio ore 10,30, camminata popolare, appuntamento a piazza Sanità.

fahrenheit rairadio3

Alle 16,30, padre Alex Zanotelli, parteciperà alla trasmissione “Fahrenheit” condotta da Loredana Lipperini. Parlerà dell’abbandono della scuola Francesco Caracciolo e delle altre scuole del rione Sanità. Un lento declino delle istituzioni nel quartiere, un lento declino dei presidi di legalità, che ha costretto centinai di giovani a lasciare la scuola. Non solo la Caracciolo, ma…

la sala operatoria

Uno dei miei primi lavori consisteva nel vendere acqua minerale nell’Ospedale Ascalesi. Nel cortile, in quella che io consideravo una “clinica”, c’era un piccolissimo bar. Fui assunto come porta caffè: lo portavo ai medici e agli infermieri, ma il lavoro più importante dovevo farlo la mattina prestissimo nei reparti, soprattutto nel reparto maternità. Il mio…

con i miei cugini

Avevo lasciato la scuola prestissimo. Non volevo sapere nulla di banchi, di professori, di compiti, di svegliarmi presto la mattina. Mio padre mi promise la bici se dalla prima fossi passato alla seconda media. Ma niente da fare, la libertà di essere indipendente mi affascinava molto di più. Con mio cugino Egidio mi organizzavo per…

il coraggio di dire la verità

Ieri i nuovi poveri erano definiti camorristi, oggi i camorristi sono i nuovi poveri. E’ una battuta di pessimo gusto, ma bisogna avere il coraggio di dire la “verità”. Perché le virgolette? Perché la verità non la conosco, perché prima dico delle bugie, poi ritratto la verità ed infine affermo tutto e il contrario di…

non è andata così male

Ultimo giorno del 2020. Un anno terribile? Mica tanto. Il coronavirus ha squilibrato gli assetti e un po’ tutte le nostre abitudini. A Marzo o Aprile non ricordo bene, sul sito di un giornale nazionale è apparso un articolo (con tanto di gif animata) che ha mostrato come il clima si è purificato grazie alla…

la violenza dei santi

In un mitico quartiere dove santi e travestiti raccontano la loro esibizione attraverso la retorica e la visibile ostentazione dei media che esaltano il buonismo e le false elargizioni, una famiglia si dedica anima e corpo alla violenza e alla sopraffazione che spaventa senza fare morti. E’ una famiglia del passato, ma non troppo lontano…

perché maradona

Per dirla tutta di Maradona riservo una parte andata della memoria che, se non fosse per il tripudio generale, sarebbe passato come passa una qualsiasi situazione programmata. Quando ho sentito della sua morte ho provato qualcosa che non so come definire, ma ci provo: incertezza?, Imbarazzo?, disorientamento? Per poco, per fortuna, ma è stata questa…