la navetta

Anche il consulente speciale alla memoria della Municipalità3, Francesco Ruotolo, chiede di chiarire la situazione della via Arena alla Sanità e in specifico dell’iniziativa Adotta una strada.  

ricordando elvis

Perché si può anche dimenticare…restando nel limbo di una fiaba giapponese.   Articoli Scritto da suor Lucia Lodo Elvis Manuela

lo stretto della via arena …

Ieri, alla via Arena Sanità, ho visto i lavori in corso di “Adotta una Strada”. Premesso che la via è larga circa 6 metri, che ci sono negozi su entrambi i lati e che, sui marciapiedi  non si può camminare perché sostano motorini, vetrine commerciali e merce di ogni genere, resta soltanto la strada per…

urlare per gli altri

Ogni volta che m’imbatto in una occupazione pacifica (nel rione), incontro anche un ragazzo, non ricordo il nome, che in prima linea scrive, interviene, consiglia, lavora e soprattutto urla. La sua voce mi è rimasta impressa. Anche durante l’occupazione dell’Ospedale urlava maledettamente. Urlava anche quando gli feci una intervista, mentre scriveva sull’ennesimo striscione consunto. Urlava…

senza voce

Perché l’Ospedale san Gennaro dei Poveri non deve essere dimenticato.  

tifiamo ancora così

Riproponiamo gli highlights del torneo del 2012 tra Africa, SriLanka e Italia (rione Sanità). Per chi ha voglia di polemizzare e per chi pensa che tutti siano terroristi, per chi scrive programmi politici intercambiabili e per chi, come noi, crede che “non sono le idee che ci spaventano, ma le facce che rappresentano quelle idee” ……

la nostra rivoluzione …

Ripropongo il film “I moti spontanei” girato nel 2008 nel rione Sanità. Il documentario partecipa al primo Festival dei Diritti Umani Napoli e al IX Festival Internazionale DerHumALC Buenos Aires. Sottotitolato in inglese, francese e spagnolo, e naturalmente in Italiano.   Sanità District – The Other Spece – The Spontaneous Movements. Presented at the 1st…

sono indignato!

Sono indignato per quanto sta avvenendo sotto i nostri occhi verso i migranti, nell’indifferenza generale. Stiamo assistendo a gesti e a situazioni inaccettabili sia a livello giuridico, etico ed umano. E’ bestiale che Destinity, donna nigeriana incinta, sia stata respinta dalla gendarmeria francese. Lasciata alla stazione di Bardonecchio, nella notte, nonostante il pancione di sei…

dalla provincia

Sono circa quattro anni che non abito più nel rione Sanità, venti chilometri mi dividono dal centro storico. Eppure sei giorni su sette sono a san Gennaro dei Poveri, parcheggio l’auto e attraverso tutto, o quasi, il quartiere a piedi. Prima non ho mai fatto niente di simile: oggi percorro l’arteria principale, via Sanità, a…

mi appello a papa francesco

Non è una buona notizia quella che ci arriva sui cappellani militari. E’ una doccia fredda sulle calde aspettative che nutrivamo in proposito. Con delibera dell’8 febbraio, il Consiglio dei Ministri informa che è stato approvato “lo schema d’Intesa tra la Repubblica Italiana e la Santa Sede sull’assistenza spirituale alle Forze Armate.” Purtroppo in questa…

viciè, devi votare così…

Negli anni Ottanta/Novanta alla via s. Maria Antesaeucla c’era una vecchia saracinesca che quando si apriva, al suo interno, potevi vedere manifesti rossi, con simbolo falce e martello, volantini sparsi un po’ ovunque, una scrivania consunta, alcune sedie scassate. Dentro la piccola saletta, c’era sempre un signore molto basso, gracile di statura, che però quando…

al cimitero di poggioreale

Ripropongo un articolo del 2 maggio del 2010. Spesso mi ritornano in mete le differenze. Avrei voluto scrivere altro, magari dei colori che si possono ammirare nel cimitero di Poggioreale.   Sottosopra nel Cimitero  Napoli è una città nobile sopra, in collina: Vomero, Posillipo, signori ricchi di indole perbene, aria buona, alberi, parchi ecc. Sotto…