giovedì 17 novembre

il

Con il provvedimento varato nel nuovo piano sanitario della Regione Campania il pronto soccorso dell’ospedale San Gennaro chiuderà il prossimo 30 novembre, limitando di un riferimento certo di primo soccorso oltre 100mila persone.

Il provvedimento prevede l’accorpamento del San Gennaro e dell’Ascalesi al futuro ospedale del Mare, situato all’interno della zona rossa a rischio sismico e vulcanologico del Vesuvio e che per ora resta ancora sulla carta, perché sotto inchiesta della magistratura per truffa ai danni dell’Asl Napoli1.

Inoltre dopo la chiusura del pronto soccorso dell’Ospedale Incurabili e del Cto, l’ unico pronto soccorso rimasto in zona è quello dell’ospedale Cardarelli che già soffre di sovraffollamento.

Con la chiusura del pronto soccorso dell’ospedale San Gennaro si elimina uno dei pochi servizi esistenti all’interno del quartiere Sanità’, un quartiere che già’ soffre di una profonda mancanza di servizi\diritti primari.

Proprio per questo la cittadinanza attiva del quartiere dopo avere bloccato il corso Amedeo di Savoia e dopo aver occupato simbolicamente la direzione sanitaria dell’ospedale San Gennaro…lancia come prossima tappa della battaglia contro la chiusura del pronto soccorso un corteo cittadino.

GIOVEDI’ 17 NOVEMBRE ORE 18 – CORTEO ore 17,30 PARTENZA DAVANTI L’OSPEDALE SAN GENNARO [comitato beni comuni cittadini della sanità]

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Nino ha detto:

    partecipiamo tutti, che io sappia sono state raccolte più di 2000 (duemila) firme.

    Mi piace

  2. Anonimo ha detto:

    TRoppa poca gente, dovreste rispondere tutti e in massa a quest'ennesima ingiustizia che riceve il rione sanità, Napoli e lo stato sociale. Se non vi fate sentire su questo blog venite però in piazza vi raccomando un indignato.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...