la befana viaggia in business

A Cortina nel profondo nord si guidavano ferrari, porche, jaguar, bentley e tutti i proprietari dichiaravano trentamila euro l’anno (notizia ansa), mentre qui nel rione sanità un operaio/precario guadagna ottocento euro al mese, se le guadagna, e domani sera scende per strada a fare la befana ai propri bambini. Voi direte: ma dove sta la differenza?
Infatti non c’è, c’è solo una piccola postilla se permettete, i cortinari compreranno mini ferrari o mini jaguar ai loro figli per il 6 gennario, mentre i sanitanesi mini bambole e mini giocattoli, come dire che, i cortinari, non baderanno a spese, mentre i sanitanesi faranno la cresta. Cosa c’è di male direte voi a fare la cresta? Ma niente dico io, la differenza è così piccola, ma così piccola che nessuno mai se ne accorgerà.

Direte voi ancora: finalmente li hanno beccati… li hanno beccati? Ma se erano anni che viaggiavano in business class e nessuno li aveva mai denunciati. Il prestanome in Italia è solo una filastrocca per fare addormentare i bambini, l’elusione fiscale una burla carnevalesca, la dichiarazione dei redditi una diceria metropolitana e la truffa un modo per far capire alla Befana che non è aria. [+blogger]  

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Anonimo ha detto:

    Va be ho capito non vi interessa il tema BEFANA… sarà perché nel mondo delle immagini la donna bella fa tendenza, si fa vedere, la befana è poverina, con le scarpe a contadina, con la scopa tutta rotta vole nel cielo senza … mmmm non so fare la rima.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...