6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Luigi ha detto:

    proprio non so cosa dire ma a me è parsa una festa privata quella di ieri sera, sul sito i biglietti non erano disponibili, nessuno li aveva perché erano finiti subito, insomma che evento era mai quello? chi mi risponde? Grazie.

    Mi piace

  2. Anonimo ha detto:

    A me più che la festa del Munacone è sembrata una festa in Famiglia 🙂 Maronna mia!

    Mi piace

  3. Anonimo ha detto:

    Difficile descrivere quanto di meraviglioso sia accaduto in questa settimana…direi in questi ultimi mesi, visto che è da tempo che si lavorava dietro questa organizzazione. Ma posso sicuramente affermare che quanto visto e fatto, oltre che donare a migliaia di persone di ogni ordine e grado, età e sesso, ceto o quant'altro, emozioni e spettacoli, ha lasciato il segno: centinaia di persone unite e impegnate per giorni e giorni senza conoscere tregua o orari in modo del tutto volontario e col solo obiettivo di mostrare quanto di buono c'è e si può fare nella nostra città, nel nostro rione. Spero che le immagini rendano un pò giustizia a tutto ciò e io di sicuro mi porterò nel cuore, negli occhi e nella mente quanto vissuto in queste settimane. Grazie di cuore a tutti, ai visitatori, ai volontari, alle istituzioni, agli enti della fondazione, alle centinaia di bambini, ai musicisti, agli amici, a chiunque dimentico, ma sa che lo sto pensando, a san Vincenzo, a tutta la brava gente della Sanità e pure ai rosiconi e ai detrattori che non hanno capito una mazza e continueranno a sparlare senza sapere che le loro parole alimentano soltanto la voglia di fare meglio! Tanto ormai ho capito che nella vita tutto quello che di buono si fà segue sempre la regola della bomboniera del matrimonio: ci sarà sempre una zia antipatica a cui quella bomboniera farà cagare Emoticon wink Un abbraccio caloroso a tutti e se non vi taggo pensateci voi, siete troppi!!!!

    Mi piace

  4. Anonimo ha detto:

    Anonimo ha detto…
    bellissima festa di famiglia. la famiglia del rione sanità è accogliente, aperta, speranzosa …. festa a costo zero, di popolo (senza istituzioni o sponsor), con
    – 1000 persone sedute,
    – 144 bambini e ragazzi coinvolti nell'orchestra,
    – 30 giovani del NTS,
    – 200 persone coinvolte come volontari (in piedi senza posto a sedere disponibili dalle ore 16.00 come servizio d'ordine, distribuzione acqua ecc.,)
    – schermo in piazza per chi non ha trovato posto in chiesa o per chi ha scelto di cedere il proprio (belle in piazza le suore ed il parroco)
    – maestri,
    – tecnici, ….
    Davvero una bella festa di famiglia che speriamo possa crescere sempre di più.
    a proposito la festa non è stata solo la serata finale ma soprattutto la settimana:
    – mostra fotografica del maestro Jodice
    – Serate live di apogeo a san severo
    – serate al NTS
    – serate in basilica con la visita serale
    – e tanti tanti giochi e laboratori per bambini.
    Aspetto la seconda edizione ….
    p.s. per i distratti non era la festa del monacone (quella è finita negli anni '80), questa à stata la festa “BENVENUTI AL RIONE SANITA'” done l'umanesimo o diventa umanità o muore!

    Mi piace

  5. Luigi ha detto:

    Guai se non si potesse esprimere il dissenso, significherebbe vivere in uno stato di polizia, ecco perché io sono con la zia antipatica.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...