siani e sanitansamble

il
Una delle cose più riuscite nel quartiere in questi ultimi anni è l’orchestra Sanitansamble. Cinquanta , sessanta bambini e adolescenti del rione, senza mai aver studiato musica prima, hanno imparato a suonare il violino, la chitarra, il flauto, le percussioni. Suonano per Napolitano, per la rai, per il San Carlo di Napoli… Insomma un quartiere ghetto che propone la musica e che con essa fa cultura. Penso che c’è una particolare forma artistica in tutto questo: arte e musica come nelle più antiche tradizioni si incontrano scegliendo uno dei rioni più caratteristici della storia di Napoli.
Quando il 9 luglio di quest’anno si è conclusa la festa organizzata dalla fondazione san Gennaro la sensazione che ho avuto è stata quella che il “comico”, Alessandro Siani, si è fatta una gran bella pubblicità. Un “peccato” degli organizzatori? Forse è solo la concezione economica che ha voluto la quantità e non la qualità? La risposta la conosce chi l’ha scelto, spero. Una estrema personalizzazione sianesca che ha poco di comico e niente di arte e di cultura. Personalizzazione finanche nel titolo dell’evento che ha richiamato i due film benvenuti a sud/nord, dedicandogli persino l’ultima serata finale.
Oltre Peppe Barra, non sarebbe stato meglio invitare Silvio Orlando? La cosa che mi ha sempre irritato fin da piccolo è quando vedo qualcuno che si prende i meriti per non aver fatto nulla. Nel quartiere poi quest’ultima affermazione è particolarmente evidente. E’ vero, è il nostro tempo che ci impone tale grettizzazione,ma un evento come sanitansamble non può scendere a patti con il pressappochismo; non può perdere la sua consistenza così come la sua bellezza. È un sacrilegio. Il rione che trasporta arte attraverso i suoi bassi e la sua gente, la sua melodia, si vende al miglior offerente per inesperienza?  

Ma non è così, perché in questo caso non si sarebbe fatto “fregare” da un comico/attore che non ha niente di tutto ciò. [+blogger]          

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Anonimo ha detto:

    Non sono mai stato d'accordo con l'autore di questo sito sulla questione Rione Sanità, ma questa volta sposo in pieno la tesi. Siani è una schifezza di attore, poco comico e molto stupido che va per la maggiore. 100 volte meglio Orlando.

    Mi piace

  2. fidel ha detto:

    e' una questione di gusti!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Mi piace

  3. Anonimo ha detto:

    forse Siani veramente nun c'a zeccav, ma l'evento della serata conclusiva è stato emozionante, la basilica brillava e gli occhi di tanta gente ha visto meraviglie che prima se le sognava. Se ingenuità c'è stata la prossima volta spero siano più attenti. La pubblicità benvenuti al rione sanità a me è piaciuta molto, soprattutto quelle dei bambini con gli strumenti musicali.

    Mi piace

  4. Anonimo ha detto:

    le schifo le critiche soprattutto quando a farle sono le persone che dovrebbero beneficiare si tutto cio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...