carissimo francesco

Carissimo Francesco, il tuo ultimo saluto è stato nel tardo pomeriggio del 14 novembre, quando a una mia telefonata, hai subito esclamato con voce flebile: ”Alex, Alex…” Mi ero abituato a sentirti così, in questo periodo della tua vita, costellato da un andirivieni di ambulanze che arrivavano dopo varie sollecitazioni, ma senza ospedalizzarti (la prima…