neomelodia nel quartiere

Gli anni Ottanta/Novanta, cresciuto a pane e canzoni popolari, o meglio conosciute come sinfonie neomelodiche. La scena era contesa tra Nino D’Angelo, Carmelo Zappulla, Giggi Finizio, paradigmi di una generazione che contava miseramente, a suon di musica, l’illusione, il vagheggiamento, la lusinga, così come la più conosciuta povertà. Un intero quartiere, non tutti, ma buona…