10 commenti Aggiungi il tuo

  1. Anonimo ha detto:

    mi piacerebbe conoscere l'opinione di chi non ha partecipato in maniera diretta all'iniziativa. quali sono i giudizi del quartiere su ciò che è stato fatto? gli abitanti della sanità si sono sentiti rappresentati? ml

    "Mi piace"

  2. antonio ha detto:

    ma che razza di domande è questa? ma da chi si dovevano sentire rappresentati gli abitanti? questa è una azione collettiva, il cimitero è un patrimonio, è la storia del rione, cosa vuoi che ti rispondessero le persone? se poi tu fossi stato lì avresti sentito sicuramente l'opinione di molti che abitano alle fontanelle, poi le altre.

    "Mi piace"

  3. roby ha detto:

    io credo che quando un patrimonio artistico “viene liberato” la gente non può che essere d'accordo.

    "Mi piace"

  4. mario ha detto:

    io ho partecipato all'occupazione domenica e vi posso dire che i consensi sono stati numerosi. tutte le realtà attive sul territorio avevano l'intento comune di dare voce al quartiere. in poche ore l'evento ha avuto una risonanza nazionale . le istituzioni non possono dimostrarsi più sorde a queste “chiamate” spero che in futuro ci siano decine e decine di “fontanelle” in tutta la città

    "Mi piace"

  5. roby ha detto:

    sono d'accordo MARIO…

    "Mi piace"

  6. Maria M. ha detto:

    aspettiamo con pazienza l'evolversi delle situazione, per adesso tutto procede bene. per favore mettete guide competenti, grazie.

    "Mi piace"

  7. MARCO ha detto:

    una azione dovuta e un insegnamento per tutta la città che dovrebbe fare in questo modo per riappropriarsi dei propri spazi e delle propri diritti.

    "Mi piace"

  8. Anonimo ha detto:

    cimitero occupato la gente si è stancata di ripetere sempre le stesse cose, forza e coraggio primi su tutto e con tutti, inseme e sempre…

    "Mi piace"

  9. Daniela ha detto:

    Che emozione!
    Grandi!!!!

    "Mi piace"

  10. Ninillone ha detto:

    Il cimitero delle fontanelle non è un'opera d'arte ma la strada che ci porta alle nostre radici al nostro passato e per questo ancora più prezioso.Il Comune ha il dovere di stanziare fondi da destinare al recupero del centro storico,uno fra i più importanti e significativi della città.

    "Mi piace"

Rispondi a Maria M. Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...