inaudito superò

Non vi nascondo che anch’io ogni tanto vado a comprare qualcosa in offerta, e si sa, per un precario come me, le cose a buon prezzo fanno gola. Ma a tutto c’è un limite e certe situazioni scabrose vanno risolte subito, se si attende troppo i risultati saranno sicuramente inefficaci. E in questo caso la massima mi da ragione. Ma com’è possibile che i paletti posti fuori al superò di via sanità, non solo sono abusi, ma sono stati messi proprio nel bel mezzo di un parcheggio riservato alle persone diversamente abili?

Assurdo, paradosso dei paradossi, stanno lì da più di un anno: belli, gialli, pali di ferro che delimitano l’entrata del supermercato. Mi chiedo ma com’è possibile. Subito dietro c’è un altro posto assegnato dal comune, naturalmente questo complica di più la “disattenzione” di chi ha bucato per terra. Ma i carabinieri perché non intervengono? Si sa che da diversi e diversi mesi l’assegnatario del posto ha sollecitato i vigili urbani e chi di competenza per far rimuovere il paletto con la catena. Per adesso nulla.

Mi sembra che le forze dell’ordine non possono intervenire per problemi burocratici. Si, ma quali? Capisco che le cose se si fanno devono essere fatte abusivamente altrimenti che sfizio c’è di rispettare la legge?!, ma l’evidenza teniamola nascosta, non è poi così grave evidenziare l’assurdità. Bene, indiscrezioni ci hanno confermato che tra poco tutto finirà, anche se dopo, in un secondo momento, il paletto ritornerà a scodinzolare come una cagna in calore. La colpa? È del proprietario dell’auto! [+blogger]

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. LELLO ha detto:

    e' proprio vero che la legge non è uguale per tutti cose del genere accadono in tutte le buone famiglie dispiace che proprio a napoli succedono …infatti io me la prenderei con il proprietario dell'auto, ma che c…. proprio lì devi parcheggiarla? dì all'invalido di cercarsi un'atra casa. CAPITO!

    Mi piace

  2. Anonimo ha detto:

    Bravo caro Antonio,bisogna intervenire subito,allora cosa intendi fare? ci riuniamo tutti? cosa ne dici? oppure facciamo partire una denuncia seria? o far partire una petizione con le firme di tutti i residenti?io sono con te basta solo capire in che modo operare,bisogna essere tutti compatti in queste occasioni, altrimenti ci lamentiamo solo e le questioni rimangono sempre in sospeso,come vedi manca fra di noi la comunicazione giusta, infatti l'unione fa la forza, bisogna agire x il bene comune perkè isolandoci e protestando non si arriva da nessuna parte capito? Ti saluto Susi.

    Mi piace

  3. roby ha detto:

    ci sto firmo anche jo la petizione popolare. ciao

    Mi piace

  4. Leandra ha detto:

    se fate firmare una petizione, contate su di me!

    Mi piace

  5. 1 ha detto:

    bene ho sempre avuto fiducia nella rete e soprattutto nella gente che ha interessi comuni. si può cambiare e io credo che questo sia un inizio favorevole.

    Mi piace

  6. Anonimo ha detto:

    il superò non è MAI stato un problema, lo contestava solo Ruotolo poi tutto è stato messo a tacere e la gente del quartiere va a comprare, le vendite sono aumentate e rispetto al primo anno sono aumentate del 100%.

    Mi piace

  7. Anonimo ha detto:

    Rinrazio tutti coloro ke hanno capito il significato ed il concetto x la nascita di un COMITATO POPOLARE, credo KE le persone debbano imparare a confrontarsi unirsi capirsi e lottare x il BENE COMUNE. saluti susi.

    Mi piace

  8. pina ha detto:

    per me questo comitato è una scemenza.

    Mi piace

  9. Anonimo ha detto:

    Ma gira voce che il Superò kiuderà vero??

    Mi piace

  10. Anonimo ha detto:

    …non ne sarei così convinto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...