con nessuno

il

E’ roba vecchia, non ha più scampo, chi “parla” vince sempre, e a vincere questa volta non è stata la politica, ma gli inserzionisti.  L’immagine continua ad avere un ruolo fondamentale nella comunicazione, anche se non così netta da spostare centinaia di migliaia di voti. Infatti, i voti veri per adesso ce l’hanno i grillini che in televisione ci vanno poco. Ma i vincitori assoluti ancora una volta sono loro, gli economisti del mercato, chi dirige milioni di euro per una pubblicità, chi ingaggia il miglior Showman a discapito della vita degli italiani, della giustizia, del lavoro, della medicina, della cultura.  


Per Santoro e la sua troupe era già tutto previsto, facile da capire soprattutto dopo i dialoghi di ieri sera in tv. Non l’ho visto, mi sono rifiutato, ho preferito un film di Stanlio e Ollio. Oggi invece per scrivere quest’articolo mi sono documentato e ho sentito alcune scene, finti screzi, critiche arruffate, stupidità da italianetti. In verità stamattina mi ha più colpito la morte di Mariangela Melato che le insulse critiche fatte a Santoro, a Berlusconi, a Travaglio.

Chi ha confezionato questo pacchetto televisivo formato famiglia ha avuto ragione, ma d’altronde non poteva sbagliare. Sono anni che l’economico surclassa il sociale, sono anni che i produttori dello spettacolo guadagnano su Cogne, su Misseri, sulla carità pelosa, sul dolore degli altri; così come la politica, attualmente, nell’ignoranza più assoluta si china di fronte ai principi economici, allo stesso tempo chi dovrebbe rappresentarci cade nel più disperato bisogno di assistenzialismo privo di un giudizio al di fuori degli interessi privati

Qualcuno in passato diceva che nel marasma completo, nella turpitudine generale, le menti iniziano a staccarsi, si forma un’altra realtà, qualcosa che macina nuovo, linfa vitale, solo che nessuno sa a che prezzo. Per adesso una sola cosa è certa: stanno perdendo i lavoratori, i pensionati, gli invalidi, sta perdendo la vita. [+blogger]          

Un commento Aggiungi il tuo

  1. L ha detto:

    Analisi impeccabile, precisa e azzeccatissima.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...