raccolta differenziata

CAMPAGNA A FAVORE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

I cittadini tutti del rione si devono impegnare per una gestione dei rifiuti più razionale ed equilibrata a favore di una raccolta differenziata meno dispendiosa e più civile. Ricordiamo che la Città di Napoli (e la Campania in generale) ha il più alto tasso di TUMORI dovuto a inquinamento atmosferico primo fra tutti l’esalazione di gas. L’immondizia bruciata e non controllata è dannosissima per la salute e il benessere della collettività

PROPOSTA
Se non avete spazio per raccogliere carta, plastica, umido… meglio se usate i vostri ballatoi, il cortile del palazzo, le scale, i ripostigli, fuori la porta di casa e nella cantina comune… tutto in buste sigillate rappresenterà un grande, anzi, un grandissimo vantaggio e soprattutto meno malattie per tutti.[+Blogger]

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. Anonimo ha detto:

    importante: so che già lo sapete voi del rione sanità, ma finalmente nei pressi di vico maresca, adiacente NU, sono comparsi finalmente i cassonetti della raccolta differenziata.

    Mi piace

  2. Anonimo ha detto:

    Salve sono Michele da vico Carlotta: raccogliete più che potete, la proposta del blogman di “imbrattare” l’androne dei palazzi, i ballatoi, le scale non è poi così male visto che c’è in gioco la nostra vita. Se chiudiamo tutto perfettamente e in modo ermetico, non ci sarà puzza né possono dare tanto fastidio le buste visto che gli operatori ecologici passeranno quasi tutti i giorni a raccogliere la differenziata. Grazie

    Mi piace

  3. Anonimo ha detto:

    dobbiamo mettere più impegno sulla raccolta differenziata. ancora troppi sprechi di carta, plastica per non parlare dell’umido.

    Mi piace

  4. alessandro lenti ha detto:

    dove sono le cento stazioni per la raccolta differenziata che ha promesso il presidente della nostra circoscrizione e i bidoncini della carta, non nè vedo in nessun condominio .Io mi chiamo alessandro lenti e ho preteso qualche mese fà che l’asia mi portasse il mio bidoncino condominiale e l’ho ottenuto ma il problema è nato quando questo bidoncino si deve svuotare devo andare nel circolo dell’asia a chiedere per piacere e con gentilezza che mi venisse svuotato e comunque adesso il bidoncino stà fuori già da due settimane e io mi sono scocciato di chiedere per piacere quello che mi spetta per diritto

    Mi piace

  5. Anonimo ha detto:

    UN’ALTRA RACCOLTA E’ POSSIBILDall’inviato in terra d’Umbria a Castel Giorgio, sono con i ragazzi del C.I. Edil Godimento della vista appaga lo stare. Incamminandomi, un lungo viale alberato. Dapprima la mia vista è stata catturata dai colori variopinti. Non erano piante. Avvicinandomi ho scorso grossi contenitori a forma di campana verde, giallo, blu. Leggo: raccolta di vetro, alluminio, plastica e contenitori di carta. Gaudente mi inoltro su di una impervia salita. il mistero colpisce il mio animo sensibile. Un involucro marrone troneggiava in bella vista. Stimolato dall’avventura apro con ardore. Un “trionfo” di limoni, bucce di banane, fondi di caffé, pasta avvolta da un manto di erba fresca appena tagliata. Leggo: raccolta organica dell’umido. Impavido mi incammino. Due piccoli graziosi contenitori di pile scariche e medicinali scaduti adagiati su di una splendida strada. Alla mia vista un palazzo antico adornato di pietre grigie, mi dicono piperno tipico della zona. E’ la sede del comune . che numi! E mi invitano ad andare il giorno dopo; mi daranno un contenitore per l’umido e sacchetti bio-degradabili, dicono: si scioglierà come burro tra gli scarti alimentari. Baldanzoso, mi consegnano gentilmente il tutto. Ritorno ansimante alla nostra abitazione e come un gioco di prestigio tutto e nei vari contenitori pronti per essere riutilizzati. Dopo un po’ mi distendo sull’erba a goder del sole e della natura che accoglie il mio corpo come per ringraziarmi di aver ridonato il tutto. Un abbraccio ai fratelli campani. Dal vostro inviato Mauro ‘O Roman.

    Mi piace

  6. Anonimo ha detto:

    Stamattina ore 9,10 stavo fuori santa Teresa degli Scalzi, aspettando il pullman, ho notato che i cassonetti della raccolta differenziata erano stracolmi con le buste appoggiate ai margini dei recipienti. Proprio in quel momento è passato un furgone dell’AGERONET. Sono scesi alcuni uomini e hanno ritirato solo parte di quello che c’era nei recipienti, d’altronde ho visto che sia la carta sia la plastica sia il vetro veniva buttato in modo indiscriminato mischiando il tutto. Uno di questi uomini ha anche spostato alcune buste dicendo che quelle non facevano parte della raccolta differenziata, ma io ho visto che all’interno vi erano bottiglie di plastica. L’uomo poi continuava a dire ai suoi colleghi: “queste buste lasciatele qui, poi passa il sig. Bianchi e le prende”. In effetti molta di quella raccolta è rimasta lì come del resto in tutta Napoli. Stamattina mentre andavo a lavoro ho notato che i recipienti della differenziata erano stracolmi. Ma non è possibile! (Mauro ‘o Romano)

    Mi piace

  7. Anonimo ha detto:

    FATEEEEEEEE LA RACCOLTAAAAAAAAAAA DIFFERENZIATAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    Mi piace

  8. Anonimo ha detto:

    Quello che scrivono i giornali qui è scandaloso e ogni volta che lì leggo ne sono addolorato. Vedere una città sottoposta ad un regime dittatoriale è umiliante e disastroso. Si ruba senza ritegno e le cariche istituzionali mantengono sempre il loro potere. Questo è quello che si chidono qui: la corruzione è evidente ma i corroti no! Faccio un appello a tutti quei napoletani che scendono in piazza: imponetevi e fate rispettare la legge a tutti, quando qualcuno sbaglia andate fin sotto casa e cacciatelo a calci nel culo. Se per molti anni i commissari si sono venduti la mondezza grazie alla loro incompetenza voi “vendetevi” loro a prezzo altissimo, buttateli nelle discariche e non avete paura tanto voi – noi – siete più forti di loro. Nessuno potrà condannarvi, se non un regime dittatoriale, se cacciate chi ruba e intasca stipendi da record sfruttando la povera gente. Chi giudice farebbe questo? Chi emetterebbe una sentenza contro migliaia e migliaia di cittadini, che d’altronde hanno pure regione?Grazie per questo BlogRiccardo dalla Germania

    Mi piace

  9. Anonimo ha detto:

    mostriamoci civili facciamo la raccolta differenziata!!facciamo vedere che anche il quartiere stella è di serie ARagazzo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...