cane domestico…

Stamattina, mentre salivo via santa maria antesaecula, ho visto che un pastore tedesco non ne voleva proprio sapere di salire dentro una gabbia. Il bugigattolo, circa 1 metro per 40 centimetri, era appoggiato nel cofano posteriore di una auto, sicuramente i padroni dovevano portarlo in vacanza con loro, credo. Una considerazione nobile ma, dopo essermi soffermato a fissare la scena, mi sono chiesto se quel povero animale non soffrisse di claustrofobia? Gli è passato per la mente al padrone? Forse gli animali non soffrono? Spero che mi risponderà un esperto.

È assurdo come noi trattiamo certi animali, soprattutto i cani (naturalmente questo vale solo per chi crede che gli animali siano del tutto differente dagl’esseri umani). Si dice che “il cane è il miglior amico dell’uomo”, ma vale anche la massima che “l’uomo è il miglior nemico del cane”. Molte persone che intendono “proteggere” i propri animali non li fanno accoppiare, preferiscono farli piangere, esaurirli, o farli penare senza che il processo naturale faccia il suo corso. Vorrei vedere loro in preda ad una tremenda eccitazione animalesca, gli occhi affossati, il cuore a mille, protuberanza sardonica oppure liquido invadente.

Mentre tutto ciò è innaturale, alcune cagnette dal pelo bianco vengono “leggermente” operate per interrompere il loro ciclo naturale, tutta quella fuoriuscita di sangue, spregevole per una famiglia di alto borgo, è un’ ignominia per quell’animale privo di sentimenti. E mentre il cane cerca i suoi “bambini”, abbaia perché vede i cuccioli nella sua immaginazione e impazzisce, disperato, non potendo avere ciò che gli è stato donato da Dio, Allah, Maometto, una Anima Vagante, un Totem ecc… noi crediamo che la loro sensibilità sia invulnerabile, totalmente priva di razionalità e di umanità.

Chi scrive non ha mai avuto un cane, forse per questo mi indigno profondamente vedendo paradossi del genere. Cosa dire di chi lì incatena?, chi gli insegna la sua educazione con cazzotti, bacchettate, frustate… No me ne vogliano chi ha un animale in casa, quello che intendo comunicare è solo l’insensibilità di certe singole determinate persone, per il resto chi ama veramente gli animali prima di tutto lì rispetta, lì aiuta a vivere, a comunicare e ad amare. [+blogger]

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. FranciSole ha detto:

    …Troppo spesso gli animali sono considerati giocattoli da esibire e portare a spasso solo per farsi guardare, senza la minima considerazione per la loro dignità! Condivido in pieno quello che hai scritto +blogger…
    Purtroppo stiamo anche attraversando una stagione, l'estate, che si rivela sempre troppo ricca di cani e gatti abbandonati sulle strade… Bisognerebbe lottare contro questa barbarie che ogni anno si manifesta in tutta la sua crudeltà!
    Comunque, a tal proposito, può essere di grande utilità sapere che nel caso avvistiate un cane lungo l’autostrada, è possibile inviare un sms al numero di Prontofido: 3341051030, fornendo tutti i dettagli del posto. I messaggi saranno inoltrati alla sede della Polizia Stradale più vicina. È anche possibile chiamare le ronde antiabbandono al numero 3478883546, formate da 400 volontari dell’AIDAA.

    Facciamo qualcosa di utile!

    Francesca

    http://www.animemigranti.blogspot.com/

    (ultimo post: “Vacanze estive con…DELITTO)

    Mi piace

  2. +Blogger ha detto:

    ok, FranciSole, utilissimo quello che ha scritto. Grazie per le pregevoli informazioni.

    Mi piace

  3. Anonimo ha detto:

    questo è un modo nobile per far capire che gli animali sono più umani di noi. propongo di fare la stessa cosa con chi commette queste assurdità. Proviamoci.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...