grazie fratelli

il
A tutti gli esseri umani noi piante, animali, fiumi, laghi, mari, montagne, oceani… vi mandiamo tanti auguri sperando che voi ci preserviate. Dovete sapere che non ce la facciamo più a darvi i nostri prodotti perché il vostro consumo supera del 30% la nostra capacità rigenerativa. Gli oceani: è rimasto solo il 10% dei pesci esistenti. Le foreste erano cinque miliardi d’ettari se ne sono perse il quaranta percento, tre miliardi di ettari circa. Trenta quaranta percento di cibo viene gettato, “scartato”, dai paesi cosi detti sviluppati. Noi potremmo dar da mangiare a dodici miliardi di persone ma quasi il 70% circa non ne ha perché “ve lo pappate voi”… paesi super sviluppati. Allora, pregandovi in ginocchio, vi vorremmo dare dei semplici ed umili consigli.

1) evita l’usa e getta

2) evita l’inutile: prima di comprare chiediti se ne hai veramente bisogno (acqua in bottiglia vestiario alla moda, cellulare ultimo grido)

3) privilegia l’usato (se hai bisogno di qualcosa prima fai un giro presso amici e parenti)

4) consuma libero da scorie (quando fai la spesa attenzione agli imballaggi privilegia le confezioni leggere i contenitori riutilizzabili i materiali riciclabili)

5) auto produci: (yogurt marmellate dolci…)

7) consuma corto e naturale comprando locale e biologico

8) consuma collettivo, oltre all’autobus e al treno condividi beni durevoli (auto bici aspirapolvere trapano e lavatrice)

9) ripara e ricicla

10) abbassa la bolletta energetica (bicicletta isolando la casa elettrodomestici efficienti energie rinnovabili)

11) recupera i rifiuti in maniera corretta la raccolta differenziata e permetti ai rifiuti di tornare a vivere in nuovi oggetti

GRAZIE FRATELLI DELLA VOSTRA ATTENZIONE AVETE SOLO POCHI ANNI PER CAMBIARE ROTTA NOI VI ASPETTIAMO SEMPRE [a cura di mauro migliazza]

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. wikipedia ha detto:

    Il compost, detto anche terricciato o composta, è il risultato della decomposizione e dell'umificazione di un misto di materie organiche (come ad esempio residui di potatura, scarti di cucina, letame, liquame o i rifiuti del giardinaggio come foglie ed erba sfalciata) da parte di macro e microrganismi in condizioni particolari: presenza di ossigeno ed equilibrio tra gli elementi chimici della materia coinvolta nella trasformazione.
    Il compostaggio tecnicamente è un processo biologico aerobico e controllato dall'uomo che porta alla produzione di una miscela di sostanze umificate (il compost) a partire da residui vegetali sia verdi che legnosi o anche animali mediante l'azione di batteri e funghi.
    Il compost può essere utilizzato come fertilizzante su prati o prima dell'aratura. Il suo utilizzo, con l'apporto di sostanza organica migliora la struttura del suolo e la biodisponibilità di elementi nutritivi (azoto). Come attivatore biologico aumenta inoltre la biodiversità della microflora nel suolo.

    Mi piace

  2. wikipedia ha detto:

    Per raccolta differenziata dei rifiuti si intende un sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani che prevede, per ogni tipologia di rifiuto, una prima selezione da parte dei cittadini e si diversifica dalla raccolta indifferenziata in uso sino a pochi anni fa. Tale modalità, introdotta recentemente in Italia (in alcuni comuni è in atto ormai da 10 anni), è parte della cultura dei paesi nordeuropei ormai da decenni.

    Mi piace

  3. wikipedia ha detto:

    Per riciclaggio dei rifiuti si intende l'insieme di strategie volte a recuperare materiali dai rifiuti per riutilizzarli invece di smaltirli.
    Possono essere riciclate materie prime, semilavorati, o materie di scarto derivanti da processi di lavorazione, da comunità di ogni genere (città, organizzazioni, villaggi turistici, ecc), o da altri enti che producono materie di scarto che andrebbero altrimenti sprecate o gettate come rifiuti.
    Il riciclaggio previene lo spreco di materiali potenzialmente utili, riduce il consumo di materie prime, e riduce l'utilizzo di energia, e conseguentemente l'emissione di gas serra.
    Il riciclaggio è un concetto chiave nel moderno trattamento degli scarti ed è un componente insostituibile nella gerarchia di gestione dei rifiuti.

    Mi piace

  4. Anonimo ha detto:

    BRAVO MAURO O ROMANO, UOMO DI GRANDE SAGGEZZA!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...