buon giorno infezione

Via Foria marciapiede lato destro direzione Museo Nazionale

Via Foria, tra la via Carbonara e la via Duomo
Quando ci ammaliamo non diciamo: “il Signore l’ha voluto”, bensì prendiamocela con chi inquina, con chi distrugge l’aria, con chi infetta i nostri polmoni, il nostro fegato, lo stomaco, il pancreas, il cervello, le ossa…

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. Dylan ha detto:

    Cioè mi chiedo io,Berlusconi invece di farsi tutte quelle ***** perché non pensa un pò alla nostra Napoli?
    Io che ho solo 14 anni,sto vedendo questa schifo di Napoli e penso che se continua così il mio futuro sarà come Napoli,un vero schifo!
    Cioè per strada non si può camminare!
    Ovunque vai c'è sempre quella maledetta puzza di spazzatura sotto il naso,è questo da fastidio,molto!
    Poi non lamentiamoci che la gente di fuori viene a Napoli e fotografa la “monnezza”,perché dobbiamo rassegnarci,ormai finché ci sarà Berlusconi Napoli non cambierà MAI!
    Ora spero con tutto il cuore che questo finisca al più presto possibile,e spero che il mio futuro a Napoli sia senza la spazzatura.

    Mi piace

  2. +Blogger ha detto:

    Capisco e condivido le tue paure e la tua disperazione. Ma è proprio nei momenti più difficili, quando si scende infondo si tocca la “melma”, bhè lì le cose incominciano ad avere un “sapore” differente… poi dopo qui risvegliano, inizia qualcosa di nuovo, linfa vitate che riparte con amore.

    Mi piace

  3. Anonimo ha detto:

    Giusto: dovremmo essere noi a lottare contro ogni forma di indiscriminazione, quella che non accetta che tutti gli uomini si possono ammalare, quelle che crede che chi inquina sia immune da ogni malattia. e non sa che da un momento all'altro gli può capitare una cosa brutta anche a lui. VERGOGNA E POVERI LORO PERCHE' non sanno quel che fanno. E così vi ho anche perdonati!

    Mi piace

  4. Enzuccio ha detto:

    secondo voi qualcuno si é già rivolto alle autorità per questo abbandono di rifiuti speciali? Il problema é anche quello di noi tutti che diciamo / va bhe ma tanto… pure se chiamo non viene nessuno. In Germania mi capito' di mettere uan macchina in un posto handicappati, e il mio vicino tedesco vedendomi chiamo' seduta stante i vigili, anzi me lo disse proprio che lo avrebbe fatto. Ecco, noi dovremmo essere cosi' pieni di questo tipo di cazzimma, quella che ci rende migliori non peggiori. Invece siamo abituati al peggio e a dire; tanto non serve a niente.Io avrei chiamato se fossi stato a napoli! Dovreste chiamare la polizia e i pompieri e pure allertare la procura della repubblica, anzi purtroppo avrebbero dovuto farlo già in qualche centinaio.

    Mi piace

  5. +Blogger ha detto:

    Ogni volta che succedono queste cose dal blog arrivano moltissime denunzie fatte via mail alla Procura della Repubblica, alla Regione, al Comune, alla Provincia. In passato con l'amianto abbiamo più volte sollecitato e l'intervento non si è fatto aspettare. Lo sfogo del nostro amico enzuccio è legittimo ma credo che per adesso la differenza con la Germania non si possa fare. Hai presente cos'è la burocrazia tedesca a confronto con quella italiana? Noi siamo indietro di 100 anni. In passato L'Italia ha insegnato le lotte, i diritti degli operai, ha insegnato cos'era la povertà, adesso è il momento che impariamo un po' la lezione.

    Mi piace

  6. Cuzzolin ha detto:

    riprendiamoci la NOSTRA amata città, ci stanno SPOLPANDO vivi senza che nessuno implori la VENDETTA!

    Mi piace

  7. Anonimo ha detto:

    se sta ancora lì chiamate i POMPIERI

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...