la bellezza salva la sanità?

E’ veramente così? La bellezza incide sulle sorti del quartiere?, Se vero, allora il rione è stato salvato cento anni fa. Ci sono così tante belle ragazze nella Sanità che, a confronto, i programmi di Maria de Filippi sono cosa da niente. Con il trucco o senza, la bellezza non ha mai inciso “positivamente” sulla vita sociale, al massimo sottomette le donne nel mondo del lavoro. Binomi: bellezza-salvezza; arte e bellezza, oppure bellezza-amore sono sciocchezze che al massimo incidono sui like dei social.

L’ennesimo murale (e siamo a 20 in un anno), disegna la sorella di Genny Cesarano. È bella, come il fratello. Ma quale speranza? Un quartiere militarizzato che continua a subire; telecamere attivate dopo 10 anni (anche se ancora oggi non funzionano); e la piccola zona pedonale di piazza Sanità è un immenso parcheggio per auto. Ma ci deve pur essere un responsabile? Dove cercarlo? Chi è? Per anni sono stati additati i residenti, ed attualmente molti esponenti di spicco sui giornali dichiarano la connivenza delle persone. Da anni si vive un noi contro voi, l’ho scritto già diverse volte. Uno scaricabarile inaudito e pericoloso, privo di sensi e di razionalità.

Quando avevo 12 anni la moto degli anti-scippi mi faceva “svermenare” dalla paura, così come quando vedevo il boss camminare per le strade. Pensavo: di chi fidarmi? Quale il modello da seguire per la mia crescita? Dalla mia famiglia sicuramente ho appreso la forza della vita, così come la paura e gli altri sentimenti che hanno caratterizzato la mia personalità. Ricordo che mia madre aveva paura dell’ultimo tossico dipendente, che in realtà non faceva male a nessuno, del vecchietto che dava le caramella drogate e dello spavaldo, privo di considerazione, che si dichiarava fuori legge.

La guerra dei poveri nel rione c’è sempre stata, così come le belle ragazze e la paura. Su quest’ultimo e su altri termini bisogna scrivere un mare di parole. Adesso qualcuno pensa che i murali salvano il mondo, il sud, Napoli, il quartiere. In verità la gente del rione è già salva. Poi c’è lo scoramento, la vergogna, la paura, l’impotenza. Capisco. La cosa che invece non ho mai capito è quel noi contro voi che è la causa ultima dei fallimenti programmati. [+blogger]

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Lea ha detto:

    Complimenti al blogger . Questo articolo é esemplare,e dice tanto e lo dice con tanta semplicità . Solleva molti dubbi anche, ma solo per chi vuole leggere fra le linee.
    La bellezza ci salverà? O sarà il nuovo oppio dei popoli?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...