bruce chatwin

Leggere questo di cui sotto di B.Chatwin per comprendere la libertà dei Rom; per capire che chi ha paura di quest’etnia nasconde solo una sua infima repulsione di arretrata violenza e avidità. Il nostro Governo ne faccia buon uso. [+blogger]

 

“L’uomo, umanizzandosi, aveva acquisito insieme alle gambe dritte e al passo aitante un istinto migratorio, l’impulso a varcare lunghe distanze nel corso delle stagioni.; questo impulso era inseparabile dal sistema nervoso centrale; e quando era tarpato da condizioni di vita sedentarie trovava sfogo nella violenza, nell’avidità, nella ricerca di prestigio o nella smania del nuovo. Ciò spigherebbe perché società mobili come gli zingari siano egualitarie, libere dalle cose e restie al cambiamento, e anche perché, nell’intento di ristabilire l’armonia dello stato primigenio, tutti i grandi maestri – Buddha, Lao-tse, san Francesco – abbiano messo al centro il pellegrinaggio perpetuo, e raccomandato ai loro discepoli, letteralmente, di seguire la via”. [Bruce Chatwin]

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...