il benessere del quartiere

Dopo il carnevale nelle strade del quartiere incontro una donna, madre di due bambini. Mi dice che la mattinata è stata bellissima, “carri, colori, partecipazione, travestimenti, musica”. Mi dice con lo sguardo inespressivo: “ma domani dove li porto i miei piccoli?, il parco san Gennaro è chiuso inspiegabilmente, il parco giochi di piazza Cavour distrutto da tempo, dove posso passare un po’ di tempo con i miei piccoli?

Qualche giorno fa, mentre camminavo per il vico Montesilvano, ho letto: affittasi basso per turisti. Oggi è di moda affittare, con formula b&b, a gente che non è di Napoli, ai turisti per intenderci. Mentre negli anni subito dopo il terremoto, il basso si svuota lasciando spazi per affittare abitazioni soprattutto agli srilankesi, oggi sta succedendo la cosa inversa, le case stradali si stanno rivalutando; una tipica abitazione insana è patrimonio e business ineccepibile.

Gli affitti nel rione stanno aumentando, più malsano è il luogo, più caratteristica è la proposto di vendita. Molte persone di “fuori quartiere” stanno acquistando casa nella Sanità; luogo simbolo di una rivoluzione accattivante, estromettere le radici di un luogo è la priorità della massa turistica. In accordo con la guerra dei poveri, non è pensabile un’altra strategia, così come è successo per il borgo marinaro, in pochi anni il rione si svuoterà delle sue caratteristiche, come pressappoco sta succedendo oggi.

Si lavora per tre quattrocento euro al mese; i vecchi abitanti sono costretti a lasciare le proprie case e chi invece è proprietario è lusingato da facoltosi faccendieri che hanno ben pensato di “rimodernare” un vicolo o una strada. Tutto profumerà di gelsomini come la terra di Taormina. La guerra dei poveri è iniziata. Buon giorno modello Sanità [+blogger]

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. CasaD ha detto:

    Sono molto d’accordo con quest’articolo e soprattutto con la bellezza che diventa finzione. E’ una tisi interessante e tragica che inginocchierà definitivamente la Sanità. Duo o tre anni di tempo e vedremo le conseguenze.

    "Mi piace"

  2. Silv. M. ha detto:

    Tra poco un quartiere alla rovina mercè di uomini presuntuosi solo perché ricchi. La gente della sanità non è immune a tutto questo. Schiavi resteranno della loro spavalderia.

    "Mi piace"

  3. Dario ha detto:

    credo che sia l inizio della fine, come quella vecchia pubblicita del caffe che diceva piu lo mandi giu e piu ti tira su, in questo caso lo sonforto.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...