l’ex mendicicomio

Domani s’inaugura la riapertura dell’ex Mendicicomio della via Cristallini, struttura imponente di settemila metri quadri. Sono stati spesi 12 (dodici) milioni di euro. Riammodernati il primo, il secondo e, in parte, il terzo piano dell’edificio. Il progetto ha diverse finalità: lo sport, l’artigianato, la musica, gli anziani.

Vorrei ricordare che negli anni ’70 questa struttura era stata riservata esclusivamente ai poveri del rione. Ancora degli anni ’80 e ’90, prima della sua chiusura, numerose persone erano ricoverate. Gli anziani soprattutto avevano beneficiato delle cure e dell’assistenza h24. Le suore e i volontari che prestavano il loro sostegno, davano al quartiere soprattutto solidarietà ed empatia.

Tutti i giorni, decine di donne, all’orario di pranzo, arrivavano con le loro pentole (o le caccavelle), per farsi dare quello che era avanzato dalla mensa. Ma in realtà quel cibo non era avanzato, veniva fatto di proposito ed il perché era inutile spiegarlo. Mangiavano intere famiglie dei vicoli adiacenti, mangiava anche mio padre con tutti i suoi otto fratelli.

Il quartiere ha vissuto, forte, il sentimento di reciproco aiuto, quello che oggi, invece, manca del tutto. Questa è un occasione per ritornare indietro nel tempo, lasciare il marcio e ripescare il vecchio plasmandolo con il nuovo. E’ un momento importante che non va perso. Mi auguro che tutto possa essere fatto con lo stesso spirito che un tempo univa tutti, nella buona e nella cattiva sorte. [+blogger]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...