piccolissimo appunto

La settimana scorsa è stata inaugurata una targa che ricorda Francesco Ruotolo. Hanno partecipato all’evento molte persone, comprese padre Alex Zanotelli invitato dalla Municipalità3. Ad un certo punto una persona che conosceva Francesco, ha elencato tutto quello che ha fatto per il quartiere. In realtà Ruotolo non ha fatto molto, anche perché quasi tutti i politici lo ignoravano.

Anche adesso è ignorato se si pensa che: si è battuto per far ripristinare la fermata della navetta a via Arena Sanità; ha pagato una pedana di legno per far entrare i disabili nell’unico ufficio postale del rione; ha tappezzato i cancelli della scuola Andrea Angiulli con manifesti che supplicavano di mettere in sicurezza sia l’entrata che l’uscita dei bambini.

Queste tre piccolissime ed insignificanti cose erano nell’agenda di Francesco, così come altre decine di denunce inerenti il parco del quartiere, e quello di piazza Cavour, l’ospedale e il pronto soccorso, i buchi stradali, l’ascensore, il consultorio, la biblioteca ecc. Saluto istituzionalmente Francesco, anche se tutte queste cose, comprese la Fermata, la pedana della Posta e i dissuasori presso la scuola elementare, rimangono lettera morta, così come da tradizione nei confronti di Ruotolo. [+blogger]  

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...